Ricerca interiore

foto

Tre cambiamenti

Nel corso degli anni, poco o tanto, si cambia sempre. Si tratta di un processo naturale, inevitabile, anche quando ci barrichiamo in modo fermo su principi razionali, storici o archetipi. La nostra debolezza sarà ancora più evidente quando cercheremo di imporre le nostre idee a chi ci è vicino e, perché no, anche lontano. Tanto più c'è violenza e rigidità fisica o verbale accompagnata o meno dalla denigrazione e da un voler imporre il proprio potere verso l'altro, tanto più saremo in errore e in contraddizione con quanto vorremmo essere. Per questo motivo dobbiamo comprendere bene la sottile differenza tra cambiamento esteriore e cambiamento interiore, sono due cose ben diverse. Uno porta alla ripetizione, l'altro alla liberazione.

Dobbiamo in questo primo reale passo iniziare a procedere nei tre cambiamenti di base: il primo è fisico, nasce da un'attenzione verso il proprio corpo e il mondo circostante. Non si tratta solo della cura del cibo, della sua preparazione e dall'esercizio fisico e cura del corpo; ma anche del mondo che ci circonda. Ovviamente, quanto e nel modo che ci è possibile fare. Il secondo è mentale, nasce da una conoscenza del proprio passato e dall'osservazione di noi stessi. Con l'aiuto di un terapista o anche no, possiamo scoprire il nostro io, i vizi, i tabù, le abitudini, i sogni, le reali intenzioni delle nostre scelte. Il terzo è interiore, nasce dalla percezione nell'esperienza diretta. Il quotidiano è la via maestra per comprendere oltre le apparenze dei primi due aspetti chi siamo. Sebbene questi tre percorsi si possano fare in contemporanea, si può anche iniziare da uno solo.

Un problema della ricerca interiore è l'ampliamento della propria coscienza e dei suoi riferimenti nella nostra mente. All'inizio la ricerca sarà una salita, partiremo dal fisico, all'emotivo, fino al razionale, in seguito diventerà una discesa nel mondo mentale, per arrivare al mondo interiore e infine al mondo spirituale. Ricordando che il vostro io tenderà a giocare con voi facendovi cadere oppure trovando motivi di sconforto. Per questo motivo, mettete sempre in dubbio quanto percepite e adoperatevi ad usare in modo intelligente la vostra testa, sforzatevi giorno dopo giorno ad essere sempre più centrati e profondi: usando la volontà di andare oltre ciò che pare chiaro o doloroso.

In questo modo raggiungerete un nuovo modo di essere, dove l'intelligenza non è più ragione o raziocinio, ma logica estesa alla percezione. È in forza di questo nuovo principio che scoprirete come la vita stessa sia la migliore scuola di vita e perché le anime desiderano continuamente incarnarsi. Ricordate che sebbene le tecniche siano utili inizialmente e una base da dove iniziare, alla fine sarà la vita a condurre la crescita.

Immagino siano concetti alquanto scontati per alcune persone, tuttavia, ritengo siano anche la base di una buona crescita interiore. Questi primi tre passi permetteranno la realizzazione di un buon contesto dove costruire la propria identità. Dove scoprire, in realtà, chi siamo realmente e quale responsabilità abbiamo qui e ora.
Un piccolo riassunto:

  1. osservare le sfumature e le differenze nelle diverse situazioni che viviamo quotidianamente, in modo da scoprire una nuova capacità e sensibilità;
  2. ampliare non la conoscenza o il potere, ma la percezione di ciò che riteniamo essere vero attraverso tre iniziali passi;
  3. seguire gruppi, maestri, tecniche ricordando di non legarsi mai ad esse;
  4. la vita è la prima scuola, dove solo voi potete esercitare una scelta e seguirne il percorso, tutto il resto è sostegno e una guida teorica;


Copyright © 2000 - 2021 noguide.it Privacy
logo

Informativa sulla privacy e la navigazione

Questo sito fa uso di cookie per le preferenze e le statistiche, non viene effettuato nessun tipo di profilazione, come spiegato nelle nostre policy. Continuando a visitare il sito autorizzi al loro uso, altrimenti devi andare nella pagina privacy e configurazione per cambiare le tue opzioni.

Inoltre, visti i contenuti, ti rammentiamo e ti consigliamo di visitare questo sito solo se sei maggiorenne o, se adolescente, in presenza di un adulto.