Trufax

foto EFFETTI DELLO ZUCCHERO

Pagina tradotta da www.trufax.org (Copyright 1996 Leading Edge Research) [0]
http://www.trufax.org/research/f10.html

Tradotto su autorizzazione nel 2001 in Italiano

Effetti dello zucchero, dei coloranti artificiali e degli aromi sul cervelli
Sebbene l'effetto sul comportamento di queste sostanze possano essere veramente forti, gli effetti sui processi cerebrali e sull'intelligenza sono anch'essi significativi. Tre anni prima dello studio di Canyon Verde, nel 1979, le scuole di New York cambiarono radicalmente il programma alimentare delle mense scolastiche, escludendo cibi ad alto contenuto di zucchero e due coloranti alimentari sintetici. In un anno i risultati scolastici migliorarono, rispetto a quelli standard della California, dell'8%. Il sistema scolastico bandì tutti i coloranti e gli aromi alimentari artificiali. I risultati aumentarono ancora di un 4%. Tre anni più tardi, nel 1983? vennero banditi tutti i cibi che contenevano BHT e BHA. I risultati aumentarono ancora del 4%. Ciò significa che il cibo consumato nelle mense scolastiche diminuisce di un 16% il rendimento degli studenti.

Refined Sugar Products and Their Effect on the Body and Mind.
As if the fiasco with meat, eggs and dairy products wasn't enough, the consumption of specific kinds of "food additives" has been slowly but inexorably programmed into the public. Many of these substances were initially met with public outcry between lobby-ridden government legislation and mass-media battering over decades, the public has sunk to a state of apathy about the quality of the very food they eat. It has not become clear in the public mind that the nature of the "foods" they provided with are the source of a whole plethora of physiological problems. As a result of this public apathy, immense profits are being made at the expense of human beings. Consciousness is the only answer to this problem. Einstein once said that the answers to problems do not come from the same state of consciousness that created them. That is the key, and the growth in consciousness begins with awareness about the nature of what is happening. Virtually ALL the credibility of the mass media about food, and the companies that supply food, is based on public ignorance.

Gli additivi alimentari e l'iperattività nei bambini
Lo studio sui ratti e l'esperienza sugli studenti di New York non sono le uniche spie del fatto che i coloranti e i conservanti artificiali causino iperattività nei bambini. "Lancet", l'organo dell'Associazione Medica Britannica, nonostante il suo orientamento allopatico, riporta che queste sostanze sono in grado di provocare iperattività. La rivista si concentrò una volta sul Giallo n. 5, chiamato tartrazina, e sul conservante acido benzoico, che si trovano comunemente nei cibi di produzione industriale. Questi due additivi hanno provocato reazioni molto forti nel 79% dei bambini. Sebbene non si possa trovare un rapporto diretto, si dice che il Surgeon General [1] degli Stati Uniti abbia detto che 8 mila persone muoiono di cancro a causa degli additivi alimentari sintetici. NdT: [1] Si tratta del Maggiore Generale medico a capo dellintero Esercito Americano.

Refined Sugar Products and Their Effect on the Body and Mind
All natural substances, when refined and purified synthetically, undergo a basic change in character. Refined sugar is an excellent example. Because refined sugar causes physiological changes in the body of a temporary pleasant nature (which mask significant degenerative effects), it has been relatively simple to push this substance on an unsuspecting population. It is estimated that refined sugar production is approximately 200 billion pounds per year, and personal consumption, in well-to-do countries, often exceeds 100 pounds per year.

L’associazione americana dei dentisti in combutta per nascondere dati
Il consumo di cibi industriali pieni di zucchero cosa ai consumatori americani più di 54 miliardi di dollari di parcelle dentistiche ogni anno, cosicché l’industria dentistica miete grandi profitti dalla dipendenza programmata del pubblico verso i prodotti con zucchero – non che il pubblico abbia avuto molta scelta tra il cibo industriale. Nel 1948, uno studio con lo scopo di scoprire come lo zucchero causi la carie dentale e come prevenirla, durato 10 anni e del valore di 57.000 $, era stato premiato presso l’università di Harvard da parte della Sugar Research Foundation (Fondazione di Ricerca sullo Zucchero). Nel 1958 la rivista Time ha pubblicato i risultati, che erano ripresi nella rivista dell’associazione dei dentisti. Si scoprì che non c’era modo di prevenire il problema e i fondi immediatamente scomparivano.

American Dental Association Collusion in Suppression of Data
Consumption of processed foods (which are laced with sugar) cost the American public more than $54 billion in dental bills each year, so the dental industry reaps huge profits from the programmed addiction of the public to sugar products - not that the public is being given much of a choice in the selection of processed food. In 1948, a $57,000 ten-year study was awarded to Harvard University by the Sugar Research Foundation to find out how sugar causes cavities in teeth and how to prevent it. In 1958, Time magazine reported the findings, which were reported in the Dental Association Journal. They discovered there was no way to prevent the problem and their funding immediately disappeared.

La natura dello zucchero raffinato
Secondo le prove mediche disponibili, i sintomi di abuso di zucchero producono diabete, obesità e problemi cardiaci. Si ritiene che le complicazioni a carico delle coronarie siano legate al diabete, dato che le coronaropatie e il diabete hanno la stessa causa -il consumo di zucchero bianco raffinato e farina bianca raffinata. Tra tutti i cibi prodotti industrialmente, i carboidrati raffinati, quali la farina e lo zucchero, sono quelli che mutano di più. Per ottenere 150 gr. di zucchero raffinato, si devono lavorare 1,250 Kg di barbabietola ed eliminare il 90% del materiale fibroso. Il risultato è una concentrazione di zucchero pari a 8 volte quella iniziale. Sì, lo zucchero deriva da ingredienti naturali (canna da zucchero o barbabietola da zucchero), ma come lo zucchero anche l'eroina. La parola "carboidrati" è l'ancora di salvezza per gli spacciatori, e viene utilizzata in modo deliberatamente sviante. Sulle etichette dei prodotti confezionati lo zucchero (carboidrato raffinato) viene considerato in blocco con gli altri carboidrati al fine di nascondere al consumatore la sua presenza. Inoltre, in chimica la parola "zucchero" viene utilizzata per descrivere un gruppo di sostanze simili, ma non identiche, tra loro: il glucosio è la sostanza che si trova nella frutta e nella verdura che sta alla base dei processi metabolici di tutte le forme di vita organica. E' sempre presente nel sangue, tanto è vero che spesso lo si chiama "glucosio ematico". Il destrosio deriva tramite un processo sintetico dall'amido, il fruttosio si trova nella frutta, il maltosio è uno zucchero presente nel malto e nei prodotti fermentati, il lattosio è uno zucchero naturale che si trova nel latte, e il saccarosio è uno zucchero di sintesi che deriva dalla canna da zucchero e dalla barbabietola da zucchero.
Quando si lavorano le piante contenenti saccarosio, le si priva di tutta la loro forza vitale, delle vitamine e dei minerali: ciò che rimane è un carboidrato puro, sterile, che il corpo umano non è in grado di utilizzare. Quando viene ingerito, da luogo ad un metabolismo incompleto, che forma composti tossici quali l'acido piruvico e le strutture di uno zucchero con 5 atomi di carbonio (n. d. T.: normalmente il saccarosio è un disaccaride a 12 atomi di carbonio, che quando si scinde da luogo a 2 zuccheri semplici con ciascuno 6 atomi di carbonio). L'acido piruvico si accumula nel cervello e nel sistema nervoso e le strutture anomale di saccarosio si accumulano nel sangue, interferisce con la normale respirazione cellulare e l'acquisizione di ossigeno da parte della cellula. Anche per solo assorbire questo carboidrato "predigerito", il corpo deve utilizzare al massimo le sue riserve di minerali e vitamine (tiamina e vitamine del gruppo B), causando uno squilibrio.
Lo zucchero è, in effetti, un contro-alimento, dato che produce il bisogno di altro nutrimento per il corpo. Un esempio lampante di ciò sono i cereali pre-dolcificati con aggiunta di vitamine: il prodotto è un serpente che si morde la coda ed è pericoloso per il corpo. Essendosi resa conto parzialmente di ciò, la Commissione per il Commercio Federale ha fatto smettere chi pubblicizza lo zucchero di proclamare che lo zucchero è "fonte di energia" e "nutriente". Se continua il consumo di zucchero, avviene un graduale processo di morte cellulare con conseguente stato degenerativo.
Dato che la dieta umana è composta al 70% di carboidrati raffinati (zucchero raffinato, farina bianca, riso brillato, pasta e gran parte dei cerali per la prima collazione), non è difficile immaginare perché la popolazione stia sviluppando tutta una serie di malattie degenerative. La verità nella pubblicità vorrebbe dire la fine di tre importanti canali televisivi, 500 riviste, e svariate migliaia di giornali, più molte migliaia di commerci parassiti che prosperano su un pubblico ingannato e che dipende mani e piedi da pratiche false e ingannatorie (n. d. T.: la situazione si riferisce agli U.S.A.). Ciò è stato in qualche modo riconosciuto, ma c'é qualcuno che ha intenzione di rivolgersi proprio rappresentante al Congresso per chiedergli di impegnarsi a intraprendere una qualche azione? Certo che no. Più un prodotto è pubblicizzato, più rappresenta un furto e un pericolo per la salute. La Coca-Cola, per esempio, contiene delle sostanze che sono note per essere velenose, inoltre causa degenerazione ai denti e danni al rivestimento interno dello stomaco, ma é "Always Cola-Cola".

The Nature of Refined Sugars
Physiological symptoms from over-consumption, according to the best medical evidence available, produces diabetes, obesity, and heart problems. Coronary disease has been regarded as a complication of diabetes both coronary disease and diabetes have a common cause - the consumption of white refined sugar and white refined flour. Of all the foods processed by humans, refined carbohydrates like sugar and flour and altered the most. In order to get five ounces of refined sugar, over 2.5 pounds of sugar beets are processed, removing 90 percent of the fibrous material. The result is an eight-fold concentration of sucrose. Yes, sugar is made from natural ingredients (sugar cane or sugar beets) so is heroin.
The word "carbohydrate" is the security blanket for the sugar pushers, and it is deliberately misleading. On packaged ingredient labels sugar (as a refined carbohydrate) is lumped in with all the other carbohydrates in order to hide the effective sugar content from the buyer. In addition, chemists use the word "sugar" to describe an entire group of substances that are similar but are not identical. The substance called glucose is a sugar found in fruits and vegetables that is the key material in the metabolic processes of all organic life forms. It is always present in the blood and is often referred to as "blood sugar". Dextrose is derived synthetically from starch, fructose is found in fruit, maltose is a sugar present within malt and fermented products, lactose is a natural sugar found in milk, and sucrose is a refined synthetic sugar made from sugar cane and the sugar beet.
When plants containing sucrose are refined, they are stripped of their life force, vitamins and minerals. What remains is a sterile, pure carbohydrate that the human body cannot use. When ingested, there is incomplete metabolism, resulting in the formation of toxic compounds, such as pyruvic acid and sucrose structures containing five carbon atoms. The pyruvic acid accumulates in the brain and nervous system and the abnormal sucrose structures accumulate in the blood, interfering with the normal respiratory processes of the cell and depriving them of oxygen. In order to even absorb this "pre-digested" carbohydrate, the body has to deplete its store of vitamins and minerals (thiamine and B vitamins), creating an imbalance. Sugar is, in effect, an antinutrient it increases the need for nutrients in the body. A shining example is a pre-sweetened cereal with vitamins added to it. The product is entirely self-defeating and injurious to the body. Realizing this to some degree, the Federal Trade Commission made sugar advertisers cease their claims that sugar was an "energy builder" and a "nutrient". If sugar consumption continues, a gradual process of cell death occurs that leads to a degenerative condition.
Since upwards of 70% of the human diet is composed of refined carbohydrates (refined sugar, white flour, polished rice, macaroni, and most breakfast cereals), it is not hard to understand why the population is developing a host of degenerative diseases. Truth in advertising would be the end of three major television networks, five hundred magazines and several thousand newspapers, plus several thousand parasitic businesses that thrive off a deluded public and depend heavily on false, misleading and deceptive practices. This is to some degree recognized, but is anyone taking their Congressmen to task and demanding some action? Obviously not. The more you see a product advertised, the more of a ripp-off and health hazard it represents. Coca-Cola, for example, contains substances that are known poisons it also causes degeneration of the teeth and stomach lining it's the "real thing".

Le aziende del "Fronte Collettivo e la degenerazione della popolazione.
Circa 45 aziende, tra cui la American Sugar Refining Company (Azienda Americana di Raffinazione dello Zucchero), la Coca-Cola, la General Foods, la General Mills, la Nestlé, Pet Milk sono riuniti in un loro "fronte collettivo", chiamato "The Nutritional Foundation" (Fondazione Alimentare). Sembrerebbe, da prove e testimonianze storiche, che i mass-media e le compagnie di pubblicità dicano sempre il contrario di ciò che succede in realtà -in altre parole, che ci mentano. Dato che queste menzogne hanno a che fare con la degenerazione fisiologica della popolazione umana, ciò costituisce un caso di negligenza criminale e di genocidio deliberato (anche a lungo termine) che non viene riconosciuto della generazione dell' "adesso". Loro possono anche continuare, perché l'organismo umano è forte ed è in grado di tollerare molti maltrattamenti prima che sia palese che c'é qualcosa che non va, ma per quale motivo permettere i maltrattamenti?

Corporate Front Companies and Population Degeneration
About 45 companies, including the American Sugar Refining Company, Coca-Cola, General Foods, General Mills, Nestles, and Pet Milk have as their "front organization" a group called The Nutrition Foundation. It would appear that from the evidence and historical record, the mass media and advertising companies always tell you the opposite of what is actually the case - in other words they lie to you. Because those lies involve the physiological degeneration of the human population, it constitutes criminal negligence and a situation of deliberate genocide (albeit a long-term slow genocide) that is not immediately recognized by the "now" generation. They can get away with it because the human body can tolerate a lot of abuse before it becomes obvious that something is wrong, but why allow abuse to continue in the first place?

Lo zucchero viene spacciato senza che vengano presi in considerazione gli effetti fisiologici.
Così come il complesso delle industrie militari non promuoverà mai delle ricerche riguardo ai campi elettromagnetici che esso stesso produce, così, in effetti, è per i prodotti a base di zucchero raffinato. Nel 1975 il prof. E. V.McCollum presentò una storia della nutrizione, per stendere la quale dovette leggere oltre 200.000 articoli scientifici pubblicati. Scoprì che tra il 1916 e il 1040 non c'é stato un solo esperimento controllato all'interno della scienza ufficiale che riguardasse lo zucchero raffinato e che rendesse conto dei suoi effetti sulla salute delle persone.
Lo zucchero che si assume giorno per giorno con i prodotti di origine industriale produce uno stato di iperacidità continua, fenomeno per bilanciare il quale è necessario l'uso di sempre maggiori quantità di minerali che il corpo ricava dalle sue scorte. Alla fine, viene consumato così tanto calcio dalle ossa e dai denti che si va incontro ad un generale processo di decadimento e di stanchezza generalizzata.
Durante il processo di continuo uso di zucchero, soprattutto con gli attuali cibi industriali, lo zucchero in eccesso viene messo da parte nel fegato soto forma di glucosio, finché viene saturata la capacità del fegato. Durante questo processo, il fegato si ingrossa e lo zucchero in eccesso viene restituito alle cellule sotto forma di acidi grassi, che si accumulano nella massa muscolare inattiva dove si tende a ingrassare (stomaco, glutei, petto, cosce). Quando queste zone sono sature, gli acidi grassi vengono spediti agli organi (cuore, reni), cosa che fa iniziare un processo degenerativo.
Cominciano a verificarsi episodi di alta pressione sanguigna, la creazione di nuovi tessuti cessa e il sistema immunitario viene attaccato.

Sugar is Pushed Without Consideration of Physiological Effects
Just as the military industrial complex will not promote research into the effects of the electromagnetic emanations they produce on the human being, in truth, so it has been with the case of refined sugar products. In 1957, Professor E.V. McCollum published A History of Nutrition in order to write the work, he reviewed over 200,000 published scientific papers. He found that between 1816 and 1940, there was not one controlled experiment within the framework of establishment science performed with refined sugar to indicate the health effects on human physiology.
Sugar taken every day in processed foods produces a continuously over-acid condition, and more and more minerals are required from deep in the body in an attempt to rectify the balance. Eventually, so much calcium is taken from the bones and teeth that decay and a condition of generalized weakening manifests itself.
During the process of continuous sugar consumption, especially with todays processed foods, excess sugar in stored in the liver in the form of glucose until the capacity of the liver to do so is reached. During this process, the liver becomes somewhat enlarged, and excess glucose is returned to the blood in the form of fatty acids, which are stored in the inactive muscular areas of the body, which is everywhere they people gain weight (stomach, buttocks, breasts, thighs, etc). When these areas have been filled to capacity, the fatty acids are then sent to organs (heart, kidneys, etc), which causes them to begin a process of degeneration. Abnormal blood pressure begins to occur, the brain functions are affected, the structural quality of the cellular structures within the blood decline, an overabundance of white cells occurs, creation of new tissue declines, and the immune system is affected.

Effetti dello zucchero sui processi neurologici
Uno dei processi principali di un cervello normale è l'acido glutammico, un composto che si trova in molti vegetali. Quando si assume zucchero, incominciano a morire i batteri della flora intestinale (che si trovano in rapporto di simbionti con il corpo umano) che si occupano di costruire i complessi vitaminici del complesso B. Quando il livello del gruppo B diminuisce, l'acido glutammico, normalmente trasformato in enzimi neuronali con effetto "avanti/stop" dalle vitamine del gruppo B, non viene sintetizzato, si causa uno stato di sonnolenza e si verifica un abbassamento della capacità della memoria a breve termine e di quella di fare i calcoli. [1] La rimozione delle vitamine del gruppo B dai cibi industriali rende il tutto ancora più precario. La rimozione deliberata degli elementi nutritivi nel cibo crea rischio medico.

Effect of Sugars on Neurological Processes
One of the keys to orderly brain function is glutamic acid, and this compound is found in many vegetables. When sugar is consumed, the bacteria in the intestines which manufacture B vitamin complexes begin to die - these bacteria normally thrive in a symbiotic relationship with the human body. When the B vitamin complex level declines, the glutamic acid (normally transformed into "go" "no-go" directive neural enzymes by the B vitamins) is not processed and sleepiness occurs, as well as a decreased ability for short term memory function and numerical calculative abilities.[1] The removal of B vitamins when foods are "processed" makes the situation even more tenuous.

La deliberata rimozione dei prodotti nutritivi.
L'attività di rimozione di preziose vitamine dai cibi durante la lavorazione, cosa che rende il cibo inutile da un punto di vista nutrizionale e dannoso da quello medico e che crea un mercato di "vitamine supplementari" che rende molti miliardi di dollari, oltre ai fiorenti proventi medici derivati dal consumo del cibo stesso, è un ulteriore atto criminale intenzionale. La lavorazione di 100 tonnellate di riso integrale, cosa che lo priva di tutti gli elementi nutritivi, produce 70 tonnellate di riso brillato: ciò riduce la quantitê di cibo nutritivo e la sua sostituzione con sostanze meno utili e ciò crea rischio medico. Il fatto che la brillatura del riso rimuova gli elementi nutritivi essenziali era noto già nel 1912, dopo gli esperimenti del dott. Casimir Funk all'Istituto Lister di Londra.

Deliberate Removal of Nutrients in Food Creates Medical Hazard
The activity of removing precious vitamins from food during processing, which makes it nutritionally worthless and a medical hazard, and then establishing a multi-billion dollar market on "supplementary vitamins" in order to further compound the already bulging medical profits gained from people eating the food, constitutes another intentional criminal act. Processing one hundred tons of brown rice, removing all the nutrients, yields seventy tons of white polished rice it lessens the quantity of real food and replaces it with a lesser quantity of a substance which is a physiological hazard. The fact that polishing rice removed the essential nutrients was known in 1912, after the experiments by Dr.Casimir Funk at the Lister Institute in London.


Reference
Non reperite nei testi recuperati

Nota: puoi vedere la pagina su archive.org!


[0] Trufax è stato un sito di denuncia per decenni. Nel corso degli anni gli articoli iniziarono a sparire a favore di volumi cartacei voluminosi che venivano venduti on line. Ogni articolo aveva precise e reali informazioni da parte di enti istituzionali, scienziati, ricercatori, medici, ecc. Queste pagine, è bene precisarlo, contengono solo una parte e non l'intero testo in quanto molto è stato perso nel corso degli anni e non ci è stato comunque concesso di tradurre ogni pagina per intero ma solo quanto esposto sul loro sito. Un lavoro incredibile, oltre qualsiasi immaginazione, che può essere reperito su www.trufax.org. Nota: lo scopo di queste pagine è far riflettere il visitatore su informazioni che erano presenti già nel 2001.



Copyright © 2000 - 2021 noguide.it Privacy
logo

Informativa sulla privacy e la navigazione

Questo sito fa uso di cookie per le preferenze e le statistiche, non viene effettuato nessun tipo di profilazione, come spiegato nelle nostre policy. Continuando a visitare il sito autorizzi al loro uso, altrimenti devi andare nella pagina privacy e configurazione per cambiare le tue opzioni.

Inoltre, visti i contenuti, ti rammentiamo e ti consigliamo di visitare questo sito solo se sei maggiorenne o, se adolescente, in presenza di un adulto.